Benvenuto Donatore o futuro Donatore ....


...questo è il blog dell'Avis di Parma; potete trovare informazioni su Eventi, Comunicati, Aspetti sanitari e ogni Novità che riguardano il mondo Avis e i fantastici Donatori di Sangue. Vi invitiamo a lasciare vostri commenti; sono ben accette opinioni e nuove idee... parliamoci !!

mercoledì 1 dicembre 2010

L 'Avis premia Telecom Italia

Il Presidente dell’Avis ha consegnato a Franco Bernabè un riconoscimento pubblico per l’attività del “Gruppo Donatori Telecom Italia”.
Un riconoscimento pubblico ampiamente meritato, di cui tutti i dipendenti del Gruppo Telecom Italia hanno il diritto di andare orgogliosi, consegnato a Franco Bernabè dal Presidente dell’Avis, Vincenzo Saturni, in persona: una pergamena che attesta il primato del Gruppo Donatori Telecom “come il primo assoluto in Italia per le donazioni annue effettuate”.
Sono passati dieci anni dall’accordo di collaborazione tra l’Avis e Telecom ed in questo periodo il Gruppo Donatori aziendale ha scalato tutte le posizioni della classifica, piazzandosi nel 2009 al secondo posto dopo la Fiat e quest’anno sul podio, al primo posto.
Franco Bernabè ha incontrato Vincenzo Saturni lunedì 22 novembre nella sede Telecom di Corso Italia, il quale gli ha illustrato le attività dell’Avis, in particolare il Progetto 3 foglie, che l’associazione vorrebbe portare avanti con Telecom Italia.
L’incontro ha rappresentato un momento molto importante per la collaborazione tra Telecom ed Avis sia per il valore positivo del Progetto sia per il suo valore intrinseco, molto utile al clima aziendale, sia per il valore d’immagine d’impegno di un’azienda che ha a cuore l’impegno sociale e solidaristico sia a livello nazionale che di territorio.

mercoledì 17 novembre 2010

20 Novembre - Miss Avis Parma 2010


Concorso di “Miss Avis Parma 2010”


Sabato 20 Novembre, ore 22.00
Discoteca NERO BLANCO
Via Zarotto, 86a – 43100 Parma

INVITO ALLA SFILATA ED ELEZIONE DI
“MISS AVIS PARMA 2010” e “MISS AVIS Parma Facebook”


Presenteanno la serata:
o MONICA BERTINI, Giornalista di TV Parma;
o SILVIA SONCINI, Miss Parma 2006;

Alla serata saranno presenti personalità del mondo sportivo, politico e del volontariato della nostra città, sarà presente una rappresentanza dei Panthers testimonial di Avis Comunale Parma e recenti vincitori anche del premio sport e civiltà “Ercole Negri”
L’ingresso a partire dalle 21:30 sarà con drink card a consumazione facoltativa ed è previsto un buffet aperto al pubblico che seguirà l’’elezione di Miss Avis Parma.

Avis Giovani e Sport

Per informazioni: Elena Dravelli 3382997256
Massimo Popoli 3472430015

giovedì 29 luglio 2010

5 Settembre, A piedi nudi nel parco....nord



Avis San Leonardo, Avis Cortile San Martino e Avis Cristo organizzano

per Domenica 5 Settembre, dalle ore 9,00 fino a sera,

la manifestazione

"A piedi nudi nel parco..nord",

Via Paradigna-Via Naviglio Alto.

Sport, Relax, Benessere con Nord walking, danza creativa, yoga, tai chi; la collina di Montmartre con arte, cultura, musica ed esposizioni + ampio spazio dedicato ai bambini con La Compagnia dei Menestrelli -

Premiazione del concorso fotografico

Spuntini a tutte le ore con torta fritta anche da asporto.

Ingresso libero.

4 Settembre, 1^ Caccia al tesoro ecologica


“Il tesoro nel parco – 1^ Caccia al tesoro ecologica”
Si tratta di una competizione ludica, aperta a tutta la cittadinanza, dedicata alle famiglie e ai gruppi di amici; si ispira al principio sportivo della lealtà e a quello sociale della solidarietà, essendo consapevoli del fatto che l’unione fa la forza; ovviamente lo scopo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare e avvicinare i giovani al mondo dell’AVIS e della donazione del sangue.
Dopo il rinvio a causa delle avverse condizioni meteo nella data prevista per maggio si è deciso di riproporre la manifestazione il giorno sabato 4 settembre 2010, in un unico pomeriggio a partire dalle ore 14,00, orario in cui è fissato il ritrovo e la partenza del gioco presso il Parco del Dono (ingresso da via Montebello). Le squadre saranno 15, ciascuna composta al massimo da 8 partecipanti; ogni squadra sarà identificata, non a caso, col nome di una specie vegetale autoctona del territorio parmense; il gioco verrà avviato e proseguirà attraverso l’esecuzione e il superamento di prove di abilità da parte dei gruppi partecipanti.
Il percorso della caccia al tesoro toccherà diversi parchi cittadini di cui non si può svelare i nomi per non togliere la sorpresa e svelare le tappe. La giornata terminerà con la premiazione delle prime 3 squadre classificate intorno alle ore 18,30 presso il Parco Nord, nell’ambito della manifestazione organizzata dalle AVIS Cortile San Martino, AVIS Cristo e AVIS San Leonardo intitolata “A piedi nudi nel Parco…Nord” (che proseguirà anche il giorno successivo) dove sarà offerto ai partecipanti un buffet.
La squadra prima classificata verrà premiata con una bicicletta (una per ogni partecipante) e alcuni accessori da bicicletta; ai componenti della seconda squadra classificata verrà assegnato un piccolo omaggio gastronomico e accessori da bicicletta (borraccia, casco, fanale, bracciale catasrifrangente); infine per i componenti della terza squadra classificata è previsto come ricompensa un kit da bici contenente pompa, fanale e bracciale catarifrangente.

L’iscrizione all’iniziativa (individuale o a gruppi), che prevede una piccola quota individuale di 3 euro, potrà avvenire presso Infomobility in viale Mentana (lun-ven ore 8,30-13 e 14-17) e presso il Centro Trasfusionale – segreteria AVIS di via Mori (lun-sab ore 8,30-12). Le iscrizioni sono già aperte!

Per informazioni e/o regolamento sono attivi i seguenti canali di informazione.
o parma.comunale@avis.it
o Tel. 349.7858860
o Facebook: gruppo “Avis Parma Giovani e Sport”

lunedì 7 giugno 2010

13 Giugno, Festa di fine scuola con Avis Cortile San Martino


Domenica 13 giugno dalle ore 15:00 alle ore 20:30 presso l’area pedonale del comparto
Sant'Elisabetta in Piazza Ungaretti (Via Paradigna), AVIS Parma Cortile S.Martino,
grazie al Patrocinio e contributo del Comune di Parma e Quartiere Cortile San Martino
organizza la terza edizione di:
Nel Paese dei Balocchi – Festa di fine scuola-

AVIS Parma Cortile S.Martino vuole dedicare un intero pomeriggio domenicale a tutti i bambini della città offrendo molte attrazioni a loro gradite: Giochi gonfiabili di Gommaland, coloratissimi clown e truccabimbi, animatori che coinvolgeranno i ragazzi presenti in “vecchi” ma pur sempre divertenti giochi di gruppo all’aperto, spazio di baby dance con il Dj Omar, il laboratorio curato dall'associazione Giocamico dove i ragazzi potranno creare, colorare e giocare. Inoltre il trenino
elettrico collegherà il comparto Paradigna con il Sant'Elisabetta e la vicina gelateria.
L’ingresso alla festa e tutti i giochi sono gratuiti e aperti a tutti i cittadini.
Non mancherà l’aspetto goloso con popcorn, zucchero filato, torta fritta.
Ovviamente lo scopo è di sensibilizzare la fascia più giovane della popolazione del Comune di
Parma alla donazione di sangue ed emocomponenti; fascia composta dai giovani genitori o
accompagnatori dei bambini partecipanti alla manifestazione.
I volontari AVIS saranno presenti con un proprio gazebo a disposizione di chiunque volesse informazioni relative alla donazione di sangue.
Vi aspettiamo numerosi!
Info: ph. 349 1510946 / email: avis_s.martino@libero.it

giovedì 27 maggio 2010

4 Giugno "Una notte da Dono... a San Prospero"


Con l'obiettivo di sensibilizzare e propagandare la donazione di sangue in Quartiere, ma non solo, AVIS Parma Gruppo San Prospero organizza per venerdì 4 giugno 2010 presso il Circolo "IL Castello” in via Capra,2 a San Prospero: “ UNA NOTTE DA...DONO” dalle 19:30 buffet offerto a tutti i presenti, musica con Dj Omar. Dalle 21:00 tortafritta e salumi. Ore 21:30 anni 70-80-90 con il gruppo rock Mister Jingles.Consumazione light offerta alla consegna della cartolina compilata, che si troverà presso la festa.Ingresso libero, aperto a tutta la cittadinanza.

lunedì 29 marzo 2010

9 Maggio, Caccia al tesoro ecologica ..Iscriviti

ATTENZIONE : INIZIATIVA POSTICIPATA AL 9/5
IN QUANTO SARA' LA GIORNATA NAZIONALE DELLA BICICLETTA
L’iniziativa è nata dall’idea di integrare diversi aspetti fondamentali della vita
quotidiana di ogni cittadino: ambiente, movimento all’aria aperta, salute e solidarietà. Tutti strettamente collegati tra di loro e, talvolta, interconnessi; si trattava di shakerare tutti questi componenti del cocktail e vedere cosa nasceva, invece di un aperitivo è nato un evento che vuole portare le famiglie a rivivere la vecchia tradizione parmigiana della Caccia al tesoro del 1° maggio. Questa, tempo fa, veniva svolta in automobile, ma i tempi sono cambiati e la tecnologia è andata oltre le auto, quindi il mezzo migliore per svolgere una caccia al tesoro in
compagnia è proprio…la bicicletta!
Si tratta di una competizione ludica, aperta a tutta la cittadinanza, dedicata alle famiglie e ai gruppi di amici; si ispira al principio sportivo della lealtà e a quello sociale della solidarietà, essendo consapevoli del fatto che l’unione fa la forza; ovviamente lo scopo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare e avvicinare i giovani al mondo dell’AVIS e della donazione del sangue.
La manifestazione si svolgerà il giorno 9 maggio 2010, in un unico pomeriggio a partire dalle ore 14,00, orario in cui è fissato il ritrovo e la partenza del gioco presso il Parco del Dono (ingresso da via Montebello). Le squadre saranno 15, ciascuna composta al massimo da 8 partecipanti; ogni squadra sarà identificata, non a caso, col nome di una specie vegetale autoctona del territorio parmense; il gioco verrà avviato e proseguirà attraverso l’esecuzione e il superamento di prove di
abilità da parte dei gruppi partecipanti. Il percorso della caccia al tesoro toccherà diversi parchi cittadini. La giornata terminerà con la premiazione delle prime 3 squadre classificate intorno alle ore 18 presso il bar Joacko’s di via Paradigna dove sarà offerto ai partecipanti un buffet “rigenerante”. La parte tecnica (i giochi e le prove di abilità) è stata affidata a Giusy Rubano e ai
suoi amici, che ringraziamo per l'impegno, che vi svelerà nei particolari cosa abbiamo programmato per la giornata in questione e come si svolgeranno le prove.
L’iscrizione all’iniziativa (individuale o a gruppi), che prevede una piccola quota individuale di 3 euro, potrà avvenire presso Infomobility in viale Mentana (lun-ven (ore 8,30-13 e 14-17) e presso il Centro Trasfusionale di via Abbeveratoia c/o Ospedale Maggiore (lun-sab ore 8,30-12). Il periodo di iscrizione sarà avviato dal 26 marzo e terminerà il giorno 25 aprile o a completamento dei posti disponibili.
Per informazioni e/o regolamento sono attivi i seguenti canali di informazione
o
gruppogiovaniparma@avis.it Tel. 349.7858860 o Facebook: gruppo “Avis Parma Giovani e Sport”.

lunedì 22 marzo 2010

Torna la grande Lotteria dell'Avis


Si dice spesso “Chi si ferma è perduto … “
E allora via ! .. Anche quest’anno parte per l’ottava volta la Grande Lotteria dell’Avis Comunale di Parma..
Un traguardo ambizioso da raggiungere (circa 30.000 biglietti), ma fondamentale per la ns. associazione; sicuramente per l’autofinanziamento e soprattutto per l’enorme visibilità che un evento come questo ci permette di avere.
I volontari trascorrono infatti numerose settimane nelle strade e in vari centri commerciali, in mezzo alla gente ! Quale modo migliore per propagandare il Dono del Sangue…?
La macchina del primo premio ci segue nei vari banchetti e cattura l’attenzione dei cittadini, sempre generosi anche in tempi di crisi per sostenere la nostra nobile causa.
Seguono altri premi importanti come un viaggio nel Mar Rosso e l’Home Theatre.
Non mancheranno, come ogni volta, premi “sportivi” quali abbonamenti a Parma Calcio e Baseball, così come premi per la Casa e premi “Relax” come abbonamento palestra e week end benessere..
E nella patria dell’alimentare non potevano non esserci 2 favolosi cesti gastronomici
Il tutto per un totale di 15 premi… e il biglietto COSTA 1 EURO come la prima edizione ..

L’estrazione avverrà sabato 5 giugno 2010 presso la sede di AVIS Parma alla presenza di un funzionario comunale e i premi potranno essere ritirati entro 90gg. dalla data estrazione.
L’elenco dei biglietti vincenti sarà pubblicato sui giornali locali e nel sito:
www.avisparma.it .

Grazie quindi a tutti quelli che ci vorranno sostenere e che “sacrificheranno” qualche spicciolo per aiutare l’ AVIS, perché il fabbisogno di sangue continua ad aumentare ed è sempre più importante reperire nuovi aspiranti donatori .
Per fare questo serve propaganda e la lotteria ne è una prova tangibile: nel corso degli ultimi anni tanti nuovi donatori si sono avvicinati a noi proprio durante l’acquisto di un biglietto.

Un grazie infinito a tutti gli SPONSOR che da tempo credono nella nostra associazione e a tutti i VOLONTARI che nonostante un mondo sempre più individualista, non sono mai stanchi di esserci per l’AVIS. !! Buona fortuna…

Ecco le prossime uscite:

Domenica 21 marzo : Festa di S.Giuseppe, via D’Azeglio (AVIS Comunale Parma)
Mercoledì 24 marzo : Stadio Tardini (AVIS Comun + AVIS Giovani Parma)
Sabato 27 marzo : Conad Via Venezia (AVIS S.Leonardo)
Dal 29/03 al 03 aprile : Eurotorri via S.Leonardo (AVIS Cortile San Martino)
Sabato 10 aprile : Conad Volturno (AVIS Crocetta)
Dal 12 al 17 aprile : Centrotorri via SLeonardo (AVIS Comunale Parma)
Dal 23 al 24 aprile : Panorama via S.Pellico (AVIS Crocetta)
Dal 24 al 25 aprile : Baganzola
Dal 26 al 30 aprile : Conad Campus via Langhirano (AVIS Comunale Parma)
Domenica 2 maggio : Festa di Quartiere “Cortile inStrada” Via Paradigna (AVIS C. S. M.)
Dal 8 al 9 maggio : Barilla Center (AVIS Giovani Parma)
Domenica 16 maggio : Festa dei Fiori, via Farini (AVIS Comunale Parma)

martedì 1 dicembre 2009

Avis San Leonardo... accensione albero di Natale


Chi ha detto che quest'anno non si accendono gli alberi di Natale ??!!

Ecco la locandina con il programma...
Non mancate...

giovedì 12 novembre 2009


L’Avis Pablo si arricchisce di nuovi donatori: 4 giovani della Polisportiva Coop Nordemilia di Via San Pier Damiani, che avevano partecipato al Torneo di calcetto Avis Parma lo scorso maggio, si sono presentati tutti insieme la mattina di sabato 7 Novembre, presso la nuova Casa del Donatore a San Pancrazio, aperta per la prima seduta sperimentale di prelievi di sangue.
Luca Brusani, Stefano Furia, Andrea Misuri e Eldin Vunic sono arrivati puntualissimi all’appuntamento e hanno dato un bellissimo esempio che speriamo venga seguito da altri giovani!!

lunedì 9 novembre 2009

Vaccinazione A H1N1 per i donatori di sangue


Si informano tutti i donatori di sangue che :
la vaccinazione, consigliata e NON obbligatoria, inizierà dal 23 Novembre, su prenotazione per
i donatori con fascia di età compresa tra i 28 e i 55 anni.
Dopo la vaccinazione il donatore è sospeso dalla donazione per 48 ore; se la vaccinazione per l'influenza stagionale è stata fatta per prima, si devono attendere 3 settimane da quella per la pandemia. Il centro vaccinazione di massa per i donatori di Parma sarà il Polo Sanitario"Wilma Preti" di Via Verona 36/a, dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 20,00, previa prenotazione al numero verde 800 146 263 (orari prenotazioni lun-ven dalle 8,00 alle 18,00 e sabato dalle 8,00 alle 13,00). Sono necessari documento di identità, tessera sanitaria e tesserino Avis.

lunedì 5 ottobre 2009

A proposito di "INFLUENZA A -H1N1"...

Informazione ai Donatori di sangue periodici

L’influenza costituisce un importante problema di sanità pubblica a causa della sua ubiquità e contagiosità.
In particolare la “pandemia A–H1N1” risulta essere ancora più epidemica – rispetto alle influenze annuali – e si stima che il 20% - 25% della popolazione italiana sarà colpita dal virus nei prossimi mesi.
Non preoccupa il decorso clinico della malattia, paragonabile ad una normale influenza stagionale pur con le diverse implicazioni per le categorie a rischio per patologie gravi, ma la rapida e alta contagiosità che potrebbero determinare il blocco di tante attività sociali.
Per questo il Ministero della Salute e le Regioni hanno concordato un piano di vaccinazione specifica che metta al riparo dal rischio di contagio tutte le categorie deboli per patologie croniche, i bambini, le donne in gravidanza e le categorie “socialmente utili ed indispensabili”, tra le quali è inclusa quella dei Donatori periodici di sangue.
I Donatori della nostra Regione costituiscono un patrimonio fondamentale, non solo per il valore sociale e culturale del gesto spontaneo che compiono, ma anche per la garanzia di sicurezza che danno al Sistema Sanitario regionale: ogni giorno gli ospedali, le case di cura, i poliambulatori possono disporre del sangue necessario e ogni cittadino può veder assicurato il proprio diritto alla salute, alle cure e alla qualità della vita.
Inoltre la nostra Regione, per tradizione di sensibilità, ha contribuito concretamente e costantemente al fabbisogno di sangue sul territorio italiano, e questo è un obiettivo al quale non si vuole rinunciare, perché il bisogno di sangue è universale.
I piani di prevenzione elaborati e le indicazioni che saranno diffuse fra i cittadini, costituiscono un ottimo strumento per arginare la veicolazione del virus e limitare i contagiati.
Gli studi confermano che già rispettando le norme di prevenzione più semplici (lavare spesso le mani, starnutire e tossire utilizzando un fazzolettino usa e getta) si limita di quasi il 50% la possibilità di diffusione del virus.
La vaccinazione massiccia ridurrebbe fino al 3% la percentuale di soggetti che si possono ammalare.
Dunque è consigliabile e apprezzabile che i Donatori di sangue periodici si sottopongano alla vaccinazione contro l’influenza A-H1N1, soprattutto se in fascia di età compresa tra i 30 e i 55 anni.
La somministrazione sarà gratuita ed effettuabile presso le strutture sanitarie che saranno indicate dai Servizi Sanitari Regionali: sappiamo già che per i Donatori della nostra Regione saranno rese disponibili 50.000 dosi di vaccino.
Le Associazioni dei Donatori di sangue AVIS e FIDAS e l’intero Sistema Sangue Regionale sono impegnati a trasmettere tutte le informazioni sia generiche che organizzative, per incentivare e agevolare la somministrazione del vaccino.
In attesa dei tempi necessari alla organizzazione, vorremmo richiamare i Donatori di sangue al senso di responsabilità e di attenzione al quale, da sempre, si ispirano per la scelta importante che hanno compiuto:

✔ se avete la febbre
✔ se ritenete di non essere “in piena forma fisica”
✔ se accusate qualche malessere stagionale, raffreddore, mal di gola
✔ se siete disturbati da una tosse stizzosa
non presentatevi al Centro di raccolta sangue/plasma, ma rinviate la donazione di almeno 1 settimana.
In questo modo eviterete la possibilità di un eventuale contagio ad altri Donatori presenti e soprattutto eviterete una trasferta poiché la donazione non potrà essere effettuata.

La Vostra sensibilità e La Vostra collaborazione, ancora una volta saranno determinanti per continuare il nostro impegno per la tutela e il diritto alla salute di ogni cittadino.

Dott. Paolo Zucchelli
Responsabile Centro Regionale Sangue Regione Emilia-Romagna

Sig. Andrea Tieghi
Presidente AVIS Regionale Emilia-Romagna

Sig. Giacomo Grulla
Presidente FIDAS Regionale Emilia-Romagna

venerdì 2 ottobre 2009

Collaborazione CSI - AVIS PARMA


Il Centro Sportivo Italiano si lega a doppio filo con l'Avis e per celebrare il nuovo legame ha fatto simbolicamente indossare le magliette avis ai suoi giocatori.
Sono i piccoli sportivi del CSI, impegnati nel campionato 2001, infatti, i proncipali protagonisti di questa campagna di sensibilizzazione condotta direttamente sul campo da gioco.
Si tratta di una collaborazione che lancia il messaggio della donazione di sangue anche ai più giovani e, non a caso, lo fa attraverso lo sport, ottima occasione d'incontro e socializzazione.
Al termine del campionato sarà dunque assegnato alla squadra vincitrice il trofeo Avis 2009/2010. "C'è soddisfazione da parte di tutto il CSI. Poter collaborare con una delle realtà di volontariato più importanti ci riempie di entusiasmo e voglia di divulgare il messaggio del dono anche ai più piccoli, oltre che ai volontari del nostro comitato e non solo", ha dichiarato il presidente del CSI di Parma, Florio Manghi.

CSI Parma 0521/281226

visita il sito CSI http://www.csiparma.com/

martedì 8 settembre 2009

Avis San Leonardo...23 - 27 Settembre



Quelli che aspettano la Festa di Quartiere...settimana ricca di appuntamenti all'Avis San Leonardo, guarda le locandine..


mercoledì 2 settembre 2009

Domenica 13 Settembre, tante Avis in pista....

L'AVIS PRESENTE ALLA CARIPARMA RUNNING
Nella mattinata si terrà la manifestazione sportiva "Cariparma Running". Anche quest'anno volontari dell'Avis di Parma saranno presenti con uno stand sotto i Portici del Grano in Piazza Garibaldi per distribuire gadget e propagandare il messaggio della donazione di sangue; saranno impegnati inoltre nella gestione del ristoro dei partecipanti al loro rientro.

AVIS PARMA LIRICA "NANDO CORUZZI" : 30° DI FONDAZIONE
L''Avis di base Parma Lirica "Nando Coruzzi" festeeggerà il 30° di fondazione (1979 - 2009). Programma: Ore 9,00 Celebrazione Santa Messa presso la Chiesa di Ognissanti di Via Bixio,113; Ore 9,45 Corteo con la banda "Giuseppe Verdi" per le vie del quartiere.Ore 10,30 Celebrazione ufficiale presso la Sala conferenze dell'Assistenza Pubblica di Parma di Via Gorizia.Saluto delle Autorità e consegna delle benemerenze ai donatori; Ore 11,30 Rinfresco e presentazione della mostra fotografica raffigurante la nostra storia.

AVIS PABLO IN FESTA :
Dalle 16,00 in poi, nel cortile di Santa Maria della Pace, P.le Pablo 27, si potranno gustare torta fritta e salumi preparata dai volontari Avis.Ci sarà inoltre la musica Rock dei favolosi anni’60, con “I ragas del secolo scorso”. Sarà presente un Punto informativo con volontari per la divulgazione del “Dono del Sangue”. Verranno distribuiti gadget e palloncini AVIS.

AVIS SAN PROSPERO:
Stand informativo nell'ambito della manifestazione "San Prospero in festa".

giovedì 27 agosto 2009

6 Settembre, Biciclettata S.Lazzaro-Lubiana-Sidoli



AVIS SAN LAZZARO E LUBIANA-SIDOLI
organizzano
Domenica 6 Settembre una Biciclettata
nel quartiere e al termine verranno effettuate le premiazioni dei Donatori di ciascun gruppo.
Ritrovo ore 9,30 c/o p.le interno Avis San Lazzaro,
Via Emilio Lepido 24. Iscrizione ad offerta.
Partenza ore 10,00, ad andatura turistica.
Al ritorno ristoro per tutti.
La manifestazione sarà guidata da personale Avis e sarà assistita da
un'autolettiga e dal veicolo "scopa" che garantiranno una pronta assistenza.

venerdì 7 agosto 2009

22 Agosto, Piscina di Moletolo by Night


Sabato 22 Agosto l'Avis Cortile San Martino collaborerà alla festa della Piscina di Moletolo, con volontari per il servizio ai tavoli e banchetti di propaganda per la donazione di sangue.
Leggi la locandina

martedì 4 agosto 2009

9 Agosto, Note di stelle, Notte di desideri


Secondo appuntamento con "Note di Stelle, Notte di Desideri", organizzata da Portos associazione Culturale in collaborazione con Avis Cortile San Martino, con il patrocinio ed il contributo del Quartiere Cortile San Martino.

Domenica 9 agosto alle ore 21.30 in Piazza Ungaretti - zona Paradigna - è in programma lo spettacolo "Note di Stelle, Notte di Desideri", che propone testi in vari dialetti italiani e testi in lingue diverse.

Verranno proiettate immagini che Parmafotografica metterà a disposizione su uno schermo e che avranno come tema i sogni ed i desideri.
Voci narranti tradurranno queste immagini in poesia, in emozioni.
Una decina di persone a turno si alterneranno nel leggere, raccontare, esporre, narrare, suonare, favoleggiare con musiche ed effetti ambientali improvvisate realizzate da:
Fausto Fiorini (bassi elettrici)
Gabriele Merli (sax, flauto e percussioni)

I partecipanti:
Andrea Corò - testo in dialetto veneziano Leila Vismara - testo in dialetto parmigiano Cristina Piazza - testo in dialetto parmigiano Andrea Ascani - testo in dialetto romanesco Anna Maccaferri - testo in italiano Sabrina Sani - con un proprio testo in italiano Cristina De Bernardis - con un suo testo in italiano Francoise Muhorakeye- testo in lingua rwuandese Raffaella Todaro Pereira - testo in portoghese (Brasile) Gautam Talukudar - testo in lingua indiana Elena Di Dato - testo in lingua greca

Sarà distribuita una piccola dispensa con i testi letti nel corso della serata.
Lo spettacolo durerà circa 90 minuti.
L'iniziativa è aperta alla partecipazione gratuita per la cittadinanza.

24 Agosto, Tavola rotonda sui Sostituti del Sangue


Invito : “Il Sangue: Donatori e Ricercatori Insieme per la Vita”

In occasione del “XII Simposio Internazionale sui Sostituti del Sangue”, che si svolgerà a Parma dal 25 al 28 Agosto, la Presidenza del XXII Simposio e l’AVIS Comunale e Provinciale di Parma organizzano una tavola rotonda, i cui relatori, personaggi di primo piano nel panorama Nazionale del Volontariato, Medico e della Ricerca, porteranno il loro importante contributo, affinché possa essere maggiormente diffuso l’importante messaggio del Dono ed il lavoro dei ricercatori.
Auspichiamo quindi di poter contare sulla Vostra presenza all’evento che si svolgerà Lunedì 24 Agosto alle ore 21,00 presso la Camera di Commercio di Parma

– Via Verdi 2, con la preghiera di estendere l’invito a soci e conoscenti.

Il Presidente Doriano Campanini

Dettaglio interventi:

Andrea Tieghi : "Il sangue e le associazioni di volontariato"

Giuliano Grazzini : "Il fabbisogno di sangue in Italia"

Flavio Mozzani : "Buon sangue non mente: controlli clinici ed efficace utilizzo del sangue"

Maurizio Vescovi : "Associazioni di volontariato e ricerca scientifica"

Sandro Formentini : "Fonti "alternative ma naturali" di produzione di globuli rossi"

Andrea Mozzarelli : "Le alternative alla donazione di sangue: quali prospettive?"

Vincenzo Saturni : "Il futuro della donazione e trasfusione di sangue alla luce della disponibilità terapeutica dei trasportatori di ossigeno"

lunedì 3 agosto 2009

29 Agosto, nuovo viaggio alla "Duna degli Orsi"


Dopo l'ultima avventura del Giugno scorso,
l'Area "Giovani & Sport" dell'Avis Comunale di Parma riparte alla volta di Marina di Ravenna.

Ecco la locandina con il programma e le info.


mercoledì 29 luglio 2009

Emergenza terremoto, ricerca volontari per mese di Agosto

Si cercano con urgenza, per il mese di agosto, infermieri e medici per il punto infermieristico gestito da AVIS presso il Campo Globo di Coppito (AQ).

Per informazioni e disponibilità scrivere a:
protezionecivile@avis.it (indicando nome, cognome, periodo di disponibilità e contatti telefonici)
oppure contattare il referente tecnico Eugenio Astore (tel: 335-5699952).

La Segreteria Nazionale
Avis Sede Nazionale - Viale E. Forlanini, 23 - 20134 Milano

martedì 21 luglio 2009

2 Agosto, Tango con Avis Cortile S. Martino

Il buon successo che ha contraddistinto dal 2005 i diversi spettacoli succedutisi ogni 2 d’agosto al Circolo Inzani di via Moletolo, fin qui legati all’esibizione di artisti di altri paesi e culture europee (Scozia eCornamuse nel 2005 e 2008, Spagna e Flamenco nel 2006, infine Brasile e Capoeira nel 2007), ci spinge a continuare su manifestazioni di questo spessore, coinvolgendo ancor di più il pubblico presente; per questo riteniamo che il folclore Argentino e la passione trasmessa con il Tango possano essere la prosecuzione ideale di quanto fin qui organizzato.
Durante la serata si alterneranno momenti musicali e teatrali, che vedranno l’esibizione di un’orchestra di cinque elementi, due coppie di ballerini professionisti di tango e l’entrata in scena di attori e attrici della Compagnia Folcloristica argentina che indosseranno abiti tipici e caratteristici della cultura che rappresentano.
L’esibizione degli artisti sarà inoltre arricchita dalle proiezioni di due diaporami: “Buenos Aires, città e periferia” messo a disposizione da un noto gruppo folcloristico argentino e “Argentina y Tango” del fotografo veneto Italo Coen, grazie alla collaborazione del circolo Parma Fotografica
.
Consideriamo l’appuntamento un momento di conoscenza delle varie anime e culture che vivono nel mondo,oltre che di aggregazione e scambio culturale, in cui promuovere, tramite distribuzione di materiale informativo, il gesto della Donazione del sangue, fine principale della ns. Associazione; seguendo anche il programma di coinvolgimento rivolto alle comunità straniere sul territorio verso la donazione di sangue promosso dall’Avis Provinciale di Parma.

Programma dell’iniziativa: Domenica 2 agosto 2009
Centro Sportivo di Moletolo – Accesso da Via Moletolo a fianco del Circolo Inzani.
Ore 21.30 inizio dello spettacolo presentato da Roberta Lusardi, nota giornalista di Tv Parma.
Al termine dell’esibizione degli artisti per gli intervenuti sarà possibile dilettarsi in balli di Tango e Milonga in compagnia di maestri di Tango locali.
Per tutta la serata sarà garantito un punto informativo dell’AVIS.

L'ingresso è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

lunedì 6 luglio 2009

Miss AVIS 2009


Elisa è Miss Avis: sarà testimonial del volontariato
Elisa Bonacini da oggi non è più soltanto una studentessa parmigiana di 18 anni.

Da oggi (o meglio, dalla tarda serata di sabato 4/7) porta la corona di Miss Avis 2009.
Elisa è stata scelta fra le 11 concorrenti della serata di Miss Avis, iniziata alle 22 al «17.11» di via Ceno.
Ha presentato la giornalista di Tv Parma Roberta Lusardi.
Per un anno la ragazza sarà testimonial dell'Avis, per lanciare il suo messaggio a favore della donazione e del volontariato.

Clicca qui per guardare tutte le foto...

venerdì 26 giugno 2009

"Amici" speciali per il Dono del sangue


Lunedì 29 giugno alle ore 12.00 presso la sede dell'AVIS Regionale della Campania, via Cesare Rosaroll 21 - Napoli, si terrà la conferenza Stampa" per presentare il nuovo testimonial Avis.

Dal palcoscenico di AMICI, Luca Napolitano viaggerà nelle piazze d'Italia per testimoniare la sua fede Avisina.
La prima data è il 4 luglio, in piazza Plebiscito a Napoli.

"…………non c'è altra via d'uscita, sai di essere importante…………"

martedì 23 giugno 2009

Avis Nazionale, il Saluto del Presidente uscente

Cari amici,
tra pochi giorni concluderò il mio secondo mandato di Presidente nazionale dell'Avis.
In questi ultimi sette anni ho imparato a conoscere ed amare ancora di più un'Associazione in cui ho mosso i primi passi più di 30 anni fa.
Ho visto crescere il numero delle sedi (oggi più di 3.300 sedi), il numero dei donatori (nel 2004 abbiamo superato il milione) e delle donazioni (oggi siamo a un passo da 2 milioni).
Ho visto l'Associazione muoversi con consapevolezza e trasparenza, rafforzando i rapporti con le istituzioni e realizzando i suoi 2 primi bilanci sociali.
In sette anni ho notato il costante radicamento dell'associazione nel territorio, dal consolidamento nelle regioni del nord alla forte crescita nell'Italia meridionale e nelle isole.
Il 2007, in cui abbiamo festeggiato l'80° di fondazione, ha confermato l'importanza che l'Associazione riveste nel panorama socio-sanitario italiano. I riconoscimenti del Presidente della Repubblica, del Presidente del Consiglio e del Papa ne sono stati la testimonianza più lampante.
C'è una cosa che, più di tutte, mi ha colpito in questi anni di presidenza.
E' la passione e l'entusiasmo che ho visto nei nostri dirigenti e volontari, giovani e meno giovani, donne e uomini, italiani di nascita o di adozione, abitanti in un piccolo borgo di provincia o in una grande città. E' questa passione che mi porterò sempre nel cuore e che cercherò di mettere in pratica anche nel nuovo incarico di Presidente dell'Avis regionale dell'Emilia Romagna, che ho appena iniziato. Ed è questa passione che spero di aver sempre avuto in questi anni, pur con le mille imperfezioni che ogni essere umano ha. Una passione che mi auguro mi abbia sempre portato a tenere alto il nome dell'Associazione, a valorizzare le sedi locali, le loro persone, le loro idee e le loro energie, la loro volontà di custodire gelosamente l'unità associativa anche nei momenti più delicati.
Sono sicuro che anche chi mi succederà - e a cui formulo sin da ora un grande in bocca al lupo - saprà svolgere il proprio mandato con questa continua e incondizionata passione.
Passione per l'Avis, per i suoi donatori e per tutti quei malati che beneficiano del nostro impegno.
Cordialmente.
Andrea Tieghi

martedì 9 giugno 2009

Numeri Lotteria Avis Com.le, estrazione 6.06.09


Lotteria AVIS Comunale Parma, estrazione 6 Giugno
30.000 biglietti venduti ...grazie a tutti !

1 Premio 23004
AUTOVETTURA FIAT PANDA
2 Premio 17626
CROCIERA NEL MEDITERRANEO
3 Premio 27881
MINI COMPUTER
4 Premio 29553
IPOD TOUCH
5 Premio 24646
GAZEBO DA GIARDINO
6 Premio 5332
ABBONAMENTO PARMA FC IN CURVA NORD
7 Premio 4217
ABBONAMENTO PARMA FC IN CURVA NORD
8 Premio 7500
LETTORE DVD PORTATILE
9 Premio 12867
ABBONAMENTO 20 INGRESSI PALESTRA MAXXUS
10 Premio 16901
MACCHINA CAFFE' ESPRESSO
11 Premio 18981
ABBONAMENTO PARMA BASEBALL
12 Premio 25438
ABBONAMENTO PARMA BASEBALL
13 Premio 5412
cesto prodotti tipici
14 Premio 2205
cesto prodotti tipici
15 Premio 29522
cesto prodotti tipici

giovedì 28 maggio 2009

14 Giugno, Nel Paese del Balocchi con Avis Cortile San Martino


Domenica 14 giugno dalle ore 10:00 alle ore 19:30, presso l’area pedonale circostante al Circolo Inzani in Via Moletolo, AVIS Parma Cortile S.Martino, grazie al Patrocinio e contributo
del Comune di Parma e Quartiere Cortile San Martino organizza per il secondo anno:
Nel Paese dei Balocchi – Festa di fine scuola-

AVIS Parma Cortile S.Martino ha ideato una domenica dedicata interamente ai bambini, con la presenza di molte attrazioni a loro gradite: Giochi gonfiabili di Gommaland, coloratissimi clown e truccabimbi, animatori che coinvolgeranno i ragazzi presenti in “vecchi” ma pur sempre divertenti giochi di gruppo all’aperto, spazio di animazione musicale con il Dj Omar per grandi e piccini, battesimo della sella con cavalli pony a disposizione di tutti i bambini dai 4 ai 9 anni e calciobalilla.
L’ingresso alla festa e a tutti i giochi sono gratuiti e aperti a tutti i cittadini.
Non mancherà l’aspetto goloso con popcorn, zucchero filato, torta fritta e salume.
Ovviamente lo scopo è di sensibilizzare la fascia più giovane della popolazione del Comune di
Parma alla donazione di sangue ed emocomponenti; fascia composta dai giovani genitori o
accompagnatori dei bambini partecipanti alla manifestazione.
I volontari AVIS saranno presenti con un proprio gazebo a disposizione di chiunque volesse
informazioni relative alla donazione di sangue
.

martedì 19 maggio 2009

2^ Torneo di calcetto a 5 Avis Parma, dal 18.05.09 al 3.06.09

And the Winner is .... AVIS AMNU, premiati da Sandro Melli e Alessandro Lucarelli (vedi foto)

















E' iniziato il torneo....(nella foto il calcio d'inizio con l'ex arbitro Alberto Michelotti)
  • Ecco il calendario partite e i risultati che terremo man mano aggiornati:
    8/05/09

    Cortile San Martino - San Pancrazio 6 a 8

  • San Lazzaro - Polizia Municipale 7 a 4

  • Pablo-Cristo 8 a 12

19/05/09

  • Porporano - Telecom 2 a 6 Amnu - Cariparma 12 a 5
20/05/09
  • Cortile San Martino - Volturno 5 a 0 (a tavolino)

  • San Lazzaro - San Leonardo 5 a 5

  • Pablo - Ghiaia 14 a 2

21/05/09
  • Porporano - Amnu 4 a 5
  • Telecom - Cariparma 7 a 5
22/05/09
  • Polizia Municipale - San Leonardo 3 a 11

  • Ghiaia - Cristo 1 a 12

25/05/09


  • San Pancrazio - Volturno 8 a 6

  • Porporano - Cariparma 0 a 5

  • Telecom - Amnu 4 a 12

Quarti di finale - Mercoledì 27/5/2009 palestra Toscanini Via Milano

  • h.18:30 Avis Amnu vs Avis Cortile San Martino 11 a 3

  • h.19:30 Avis Telecom vs Avis di Base San Pancrazio 5 a 12

  • h.20:30 Avis San Leonardo vs Avis di Base Pablo 4 a 5

  • h.21:30 Avis San Lazzaro vs Avis Cristo 2 a 8
Semi finali : Venerdì 29/05/09 palestra Toscanini Via Milano
  • h 19:30 Amnu - Pablo 6 a 5

  • h. 20:30 San Pancrazio - Cristo 9 a 5

Gran finale : Mercoledì 3/06/09 Circolo Inzani Via Moletolo

  • h 19:30 Pablo - Cristo per 3° e 4° posto 6 a 2

  • h 20:30 Amnu - San Pancrazio per 1° e 2° posto 5 a 3




giovedì 14 maggio 2009

23 Maggio, Spettacolo teatrale all'Auditorium del Carmine


In occasione della Festa del Dono 2009, Sabato 23 Maggio alle ore 21,00 all'Auditorium del Carmine (Via E.Duse 1/a), Parma andrà in scena lo spettacolo teatrale

"Una Bambina e una Gatta: storie viste dalla Luna",
tratto dal libro di Gianpietro Scalia.
Ingresso gratuito


leggi la recensione :
Una bambina, una gatta e tanta magia: gli ingredienti della speranza.

Gianpietro Scalia non è uno scrittore di professione. È un medico anestesista e rianimatore che vive e lavora a Piacenza… e che scrive…
Verrebbe da chiedersi riguardo a cosa e perché scrive… Per la passione verso la letteratura e la necessità di esorcizzare l’indifferenza verso temi quali il maltrattamento delle donne, la guerra, la difesa dei più deboli; questa potrebbe essere la risposta, ma non è esauriente se si considera che in fondo egli vuole regalare soprattutto la magia al lettore, quella che sa donare speranza, ma non mente. «Nella vita quotidiana la magia è necessaria per analizzare il brutto e la cattiveria del mondo; denunciare senza fare solo della cronaca, ma entrando nei dettagli, senza essere disgustati dal male e dal terribile», così la pensa l’autore della Brevissima storia di una bambina e di una gatta che volevano vivere aggrappate alla luna (Edizioni Angolo Manzoni).
Una favola moderna che ha per protagonista una bambina di otto anni relegata al reparto di rianimazione di un ospedale a causa di una sconosciuta malattia che le “sconquassa” i nervi, e una gatta anemica di pezza, l’elemento magico che risponderà alla sua esigenza di «decidere di morire molto più serenamente se si sa di avere qualcuno a cui si vuol bene che ci rimarrà accanto per tutto il tempo». Fin dall’inizio, si può scorgere chiara nella narrazione una nota di sottofondo di ineluttabilità, ma non per questo motivo, o forse a maggior ragione, il lettore non riesce a non lasciarsi coinvolgere nelle piccole scene di vita quotidiana che avvengono all’interno del reparto. Due bambini invaghiti di lei, un padre affettuoso e spaventato, un’infermiera cinica come miglior amica, un burattinaio come guru e una gatta come compagna di avventura: questi gli ingredienti di una toccante storia che si anima su uno sfondo ospedaliero dove per una volta i dottori non sono protagonisti, ma mute comparse. Secondo Scalia il reparto di rianimazione è un posto chiuso dove effettivamente le persone non vivono, per questo hanno bisogno di magia: «quando si è malati il pensiero costante di trovare una certezza di guarigione finisce per distogliere la mente da tanti altri pensieri più interessanti, come quello di cosa si voglia fare da grandi per esempio» dice la sua protagonista, e aggiunge «l’ospedale è un luogo fantastico, ma solo fino a quando sai che puoi guarire». Erik il burattinaio sembra saperlo meglio di tutti, e con i suoi pensieri tra l’infantile e il romantico e le sue storie divertenti e ottimiste, regala alla bambina (e al lettore) proprio ciò di cui ha bisogno per riuscire ad affrontare la realtà con speranza, ma senza essere ipocriti, perché in fondo lui stesso dice che «tutte le storie sono tristi, anche quando fanno ridere». Una visione tra il cinico e l’ottimista, un ossimoro che forse è distintivo della professione che l’autore esercita e che lo mette davanti a fatti che trasportano un grande bagaglio emotivo e per i quali non si sa come reagire. Scalia confessa di preferire il ruolo di anestesista in sala operatoria in quanto lo fa sentire utile, anche se poi il paziente non si ricorda di lui, mentre invece il suo ruolo in rianimazione lo mette di fronte a situazioni che «si portano avanti». Questa ammissione sembra giustificare la sua scelta di affidare il ruolo di rianimatore, in senso lato, a Erik, un artista creativo e ottimista fermamente convinto dell’esistenza di un’anima in tutte le cose in grado di dare un senso al percorso di vita di ognuno. L’anestesista invece è una comparsa che non ha la capacità di far sognare e sperare, ma di tranquillizzare, emozione che, per quanto positiva, rimane incollata al mondo reale e alla materialità delle cose. L’ingenua e sorridente visione della vita di Erik è contagiosa, perché in fondo a tutti piace sperare; perciò la bambina si lascia trasportare nel suo magico mondo di cui fa parte anche la gatta di pezza da lui donatale, e abbatte persino il pessimismo cosmico decidendo di affidare la sua vita futura a quella stessa luna che Leopardi dipingeva crudele e sorda alle preghiere umane. Ed è così che infine, nonostante tutto, trionfa la magia, che sono parole ma anche silenzi, che si accordano in una melodia percettibile anche dalla luna.

Quest’appassionante storia è stata rielaborata a Piacenza per come riduzione teatrale. L’idea, nata per gioco, si è concretizzata con il sostegno della Provincia dopo aver rilevato in questo stesso raccontare l’esistenza di un momento magico che ha tenuto circa 250 persone col fiato sospeso per un’intera ora di monologo.

giovedì 7 maggio 2009

15 Maggio, Fiaccolata francescana e Premio Avis Padre Lino

Torna Venerdì 15 Maggio la tradizionale Fiaccolata francescana "Il dono degli ultimi",
in memoria di Padre Lino Maupas con partenza alle ore 20,30 da Piazzale San Francesco, attraverso le vie del centro fino alla chiesa della SS.Annunziata.

Testimonianza di Mons. Enrico Solmi, Vescovo di Parma e Assegnazione del Premio Avis Padre Lino a 4 persone che tanto hanno fatto e stanno facendo per l'Associazione: Francesco Mineo(Direttore sanitario Avis), Ermes Mendogni (Avis Porporano), Rino Amadasi (Avis Pablo), Romano Giordani (Avis Crocetta e Comunale).

martedì 5 maggio 2009

Donazione di sangue e influenza suina


Il Centro Nazionale Sangue ha diramato una circolare in merito alla diffusione dell'influenza suina in Messico e Nord America.
Nel testo si legge che «al momento si raccomanda di procedere all'esclusione temporanea dalla donazione per 15 giorni di chi ha soggiornato in Messico».
Il testo ricorda anche che, a seguito della diffusione del West Nile Virus, per chiunque abbia soggiornato negli Stati Uniti si applica già un criterio di sospensione.
Sul sito del Ministero della salute, www.ministerosalute.it, si può seguire quotidianamente l'evoluzione della situazione epidemiologica internazionale e nazionale.

lunedì 20 aprile 2009

26.04 "Cortile San Martino in Strada"

Sesta edizione della festa di Quartiere Cortile San Martino, organizzata da AVIS Parma sez.Cortile S.Martino e Confesercenti ,grazie al Patrocinio del Comune di Parma e il contributo del Quartiere Cortile San Martino.
“Cortile inStrada 2009” è un appuntamento che i cittadini del quartiere ormai attendono, un appuntamento annuale, l’occasione di un mercato rionale che ancora non esiste, ma anche un modo serio, sereno, conoscitivo e di confronto tra gli abitanti delQuartiere, le Associazioni di volontariato ed i politici di Quartiere Cortile S.Martino e del Comune di Parma che in quest’appuntamento scendono…..”inStrada”.
La festa di domenica 26 aprile si terrà per l’intera giornata nelle aree pedonali e verdi circostanti piazza Picco (Via Paradigna).

Questo il nutrito programma:
Ore 9:30 e per tutta la giornata bancarelle di commercianti, hobbisti e Associazioni di volontariato, giochi gonfiabili per i bambini gratuiti. l’Associazione Giacche Verdi, offrirà ai bambini l’opportunità di cavalcare un cavallo.

Mostre:
“Passeggiando a Parma”(Circolo fotografico Parmafotografica).
“Mostra di pittura personale“ (cav. Francesco Ranieri).
Saranno presenti con dei propri progetti l’Asilo Trilli e l’Asilo Quadrifoglio.
Ore 10:00 la Banda Musicale Giuseppe Verdi e le Majorettes Jolly percorreranno in
musica i viali pedonali dell’abitato.
Ore 11:45 arriveranno sfilando le storiche FIAT 500 per un colorato e curioso ritrovo.
Ore 15:30 il Dj Omar farà da base musicale alla festa.
Ore 17:30 il gruppo di cover “Miccia Rapida” si esibirà sulle note di Ligabue
La palestra Maxxus farà alcune esibizioni sui corsi ginnici da loro tenuti.
Per l’abbinamento AVIS-Sport alle 15:30 sarà la volta delle giovanili di Basket Parma per
una serie di dimostrazioni.
Sempre nel pomeriggio faranno la sua comparsa i clown e truccabimbi che con la loro vivacità e i fantasiosi palloncini coloreranno la festa omaggiando tutti i bambini presenti, mentre i nostri animatori trascineranno i bambini che vorranno in divertenti balli di gruppo.


Importanti novità della festa di quest’anno sono due eventi all’interno della stessa:
“MERCANTEGGIAMO”, il primo mercato del baratto interamente curato ed organizzato dall’Associazione Culturale di promozione sociale PORTOS.
L’Associazione Culturale INTESA SAN MARTINO curerà il primo concorso fotografico dal tema: “Sguardi sul Cortile” dove come Cortile ovviamente s’intende tutto il Quartiere comprese le frazioni di cui composto.

giovedì 9 aprile 2009

2° Torneo Calcio a 5 Avis Parma


L' Area "Giovani & Sport" dell'Avis Comunale di Parma presenta il
II° Torneo di Calcio a 5 Avis Parma,
importante traguardo di un progetto partito lo scorso anno, nato con l’intento di creare dei veri e propri appuntamenti per i giovani per sensibilizzarli al tema della donazione di sangue, del volontariato, della solidarietà.
Le squadre saranno 18, rappresentate dai diversi gruppi AVIS Parma formate massimo da 12 calciatori, donatori e non e d’ambo i sessi, con una presenza in campo a partita di massimo 8 giocatori per squadra.
Il torneo durerà tre settimane e sarà organizzato a gironi, 6 gironi di tre squadre l’uno.
Ogni squadra giocherà minimo due partite.
L’inizio è previsto lunedì 18 maggio con termine mercoledì 3 giugno.
Lunedì 18 maggio si terrà la conferenza stampa con calcio d’inizio torneo alla presenza di un rappresentante del Parma calcio, a partire dalle ore 18:15 presso la palestra Toscanini di via Milano.

Aggiornamento situazione aiuti per Abruzzo

L'Avis Nazionale informa che:

In merito al terribile sisma che ha colpito l'Abruzzo, al momento le unità di sangue richieste sono state già inviate.
Il Centro Nazionale Sangue che ha sede a Roma è in grado di sopperire alla domanda ed è l'unico organismo che deve coordinarne l'invio in raccordo con la Protezione Civile.
Ai donatori periodici AVIS chiediamo di rispettare la propria scadenza abituale e non ritardare la donazione per contribuire alle scorte abituali e mantenere costante le nostre disponibilità nei prossimi giorni e settimane. Se ci fossero esigenze di unità di sangue di gruppi particolari, sarà cura delle Associazioni convocare direttamente gli interessati per la relativa donazione.
I cittadini che non sono ancora donatori possono rivolgersi a uno dei centri di raccolta sangue della zona di residenza per sottoporsi agli esami di idoneità.
Inoltre:
Su iniziativa dell'AVIS Regionale Abruzzo e in accordo con la Presidenza del Consiglio della Regione Abruzzo e con il Rettore dell'Università dell'Aquila, AVIS Nazionale ha deciso di finalizzare la campagna di raccolta fondi, già avviata ieri, per la ricostruzione della Casa dello Studente dell'Aquila, che è ormai diventato il simbolo di questa immane tragedia.
L'Aquila è una città universitaria e la riedificazione della Casa dello Studente rappresenterà sicuramente uno degli obiettivi più significativi per restituire al più presto alla città la sua anima e ridare speranza e dignità ai suoi cittadini.
L'attenzione di AVIS per i giovani e per il mondo dell'università ha spinto l'Associazione e i suoi 1.100.000 donatori di sangue a sostenere con forza, sin da ora, la ricostruzione di un edificio dall'alto valore educativo, che ha subito ingenti danni materiali e in cui hanno perso la vita diversi studenti.
Ricostruire la Casa dello studente significa credere nel futuro della città, dei suoi ragazzi e delle sue ragazze.
Il Conto corrente (intestato ad AVIS Nazionale) a cui si possono destinare le proprie offerte è: IBAN: IT 13 D 02008 01601 000041415151 Causale: L'AQUILA – CASA DELLO STUDENTE
AVIS Nazionale ha istituito - in collaborazione con Avis Regionale Abruzzo - un Comitato per il coordinamento degli aiuti e delle iniziative promosse dalle sedi locali dell'Associazione o da altri soggetti interessati.
Alla raccolta fondi ha già aderito la catena di supermercati Alì (88 punti vendita tra Veneto ed Emilia Romagna). Con 100 punti della propria Carta fedeltà sarà possibile donare € 1 all'Abruzzo, che Alì porterà a € 3.
Contiamo sulla vostra solidarietà. Non fate mancare il vostro aiuto all'Abruzzo!
per ulteriori aggiornamenti: http://www.avis.it/

lunedì 6 aprile 2009

Emergenza Sangue per terremoto


COMUNICAZIONE URGENTE

In relazione all'evento sismico che ha colpito la Regione Abruzzo e ai recenti appelli al dono del sangue diramati da TV e organi di stampa, chiediamo alle AVIS di pubblicare immediatamente sui propri siti internet la seguente dichiarazione.
Ugualmente chiediamo alle AVIS di dare le stesse informazioni a tutti i cittadini e ai donatori che si rivolgono alle sedi associative per notizie su raccolte straordinarie di sangue.

Il sistema delle emergenze per il servizio trasfusionale è governato dal Centro Nazionale Sangue di Roma che è già perfettamente operativo e allertato e in raccordo con il Centro Nazionale della Protezione Civile.
I Centri Regionali Sangue sono in contatto continuo e costante con il Centro nazionale per la disponibilità di scorte di sangue eventualmente necessarie per l'Abruzzo.
Il Centro Regionale Sangue dell'Emilia-Romagna è in stretto contatto con le Associazioni dei donatori.Al momento le unità di sangue richieste dalle zone sismiche sono state già inviate; il sistema nazionale è in grado di sopperire alla domanda ed è l'unico organismo che deve coordinarne l'invio
.

Ai donatori periodici AVIS: chiediamo di rispettare la propria scadenza abituale e non ritardare la donazione per contribuire a ripristinare le scorte abituali e mantenere costante le nostre disponibilità nei prossimi giorni e settimane. Se ci fossero esigenze di unità di sangue di gruppi particolari, sarà cura delle Associazioni convocare direttamente gli interessati per la relativa donazione.

Ai cittadini che non sono ancora donatori: chiediamo di manifestare la loro solidarietà rivolgendosi nei prossimi giorni ad uno dei centri di raccolta sangue della zona di residenza per sottoporsi agli esami di idoneità.

Area Comunicazione e Relazioni EsterneAVIS Regionale Emilia-Romagna- Bologna
Segreteria Sanitaria Avis Parma c/o Centro Trasfusionale:
tel. 0521. 980609 (8.30-12,30)

giovedì 26 marzo 2009

Il Consiglio Direttivo 2009-2012 Avis Comunale

Presidente : Doriano Campanini
Segretario: Luca Asinari
Vice Presidente Vicario: Massimo Popoli
Vice Presidente : Milena Consigli
Tesoriere : Paolo Bocci
Addetto Sanitario: Franco Bonetti
Area Segreteria e Bilancio: Salvatore Dongiovanni
Area Stampa e Propaganda: Marialinda Mezzadri
Area Comunicazione: Milena Consigli
Area Sanitaria : Franco Bonetti
Area Eventi e Manifestazioni : Massimo Popoli
Area Gruppi Organizzati: Romano Giordani
Area Organizzazione e Sviluppo : Doriano Campanini
Area exra esecutivo Giovani e Sport : Carmine Colucci
Area extra esecutivo Scuola :Francesco Errigo
Consiglieri: Luigi Mazzini, Luca Ovrezzi, Daniele Bertocchi, Maria Teresa Borelli, Cecilia Barantani, Aldo Montanari, Augusto Rossi, Luca Grenti, Vincenzo Faroldi, Andrea Mori, Roberto Zamboni, Bruno Tagliapietra, Adriano Bottazzi, Luigi Dall'Aglio, Giorgio Mendogni, Gianni Benassi.
Revisori dei Conti: Umberto Barbarini, Maurizio Zoboli, Andrea Maestri.
Direttore Sanitario: Dr. Francesco Mineo

martedì 17 marzo 2009

21/3 Concerto di Primavera a Cortile San Martino

AVIS Parma CORTILE S.MARTINO, grazie al Patrocinio del Comune di Parma
Agenzia Associazionismo e Cooperazione internazionale

Presenta sabato 21 marzo 2009 ore 21,00

“Concerto di Primavera” Momenti canori e musicali dialettali

L’ affermato coro dialettale femminile “Cuator Stagion” diretto dal Maestro Mariangela Bazzoni, eseguirà canti tradizionali della cultura parmigiana, intervallati da poesie in vernacolo e aneddoti popolari. Una serata da non perdere per i cultori del nostro dialetto e per chi vorrà riscoprire un pezzo della nostra storia. Certamente una serata divertente, di cultura e di solidarietà dove le brave coriste sapranno incantare gli spettatori.

Teatro parrocchiale Beato Cardinal Ferrari, P.za Picco (Via Paradigna)
Inizio spettacolo ore 21,00. Ingresso gratuito, aperto a tutta la cittadinanza.
Info e prenotazioni: tel.349.1510946 oppure e mail:avis_s.martino@libero.it

lunedì 16 marzo 2009

Benedetta Mazza, partenza alla grande...

clicca sul link per ascoltare la sua prima intervista nelle vesti di Testimonial Avis...

Parlando con Benedetta non si può fare a meno di restare stupiti dall’umiltà e semplicità di questa diciannovenne.
Benedetta Mazza (Benny) per gli amici, ha conseguito le fasce di: miss liceo 2008, miss Parma 2008, miss Emilia 2008 e finalista al concorso di Miss Italia.
E’ la nuova testimonial di AVIS Comunale Parma!
Leggendo in internet nelle tante schede che la riguardano, oltre alla statura, colore dei capelli, taglia e studi, etc. si legge che il suo cantante preferito è Lucio Battisti.
Crediamo che solamente questo particolare la dica lunga su questa giovane ragazza.
Benedetta la contattammo dopo la sua partecipazione a miss Italia, mentre stava facendo degli “scatti” per un calendario benefico a favore dell’ospedale del bambino V.O.B.
Non esitò un attimo nel dare la sua disponibilità del tutto gratuita per diventare testimonial AVIS, felicissima di poter dare una mano alla nostra associazione.
“La bellezza del dono” è uno slogan semplice e immediato che coniuga la bellezza di Benny con la bellezza di un atto importante, volontario e gratuito quale la donazione del sangue ed emoderivati.
La scelta di fare locandine e manifesti, che presto si vedranno in città, con l’immagine di Benedetta è perché si cercherà di far breccia e sensibilizzare il mondo dei giovani verso la donazione di sangue, verso il mondo del volontariato.
Avis Comunale Parma ha creato al suo interno l’ "Area Giovani e Sport",un gruppo di ragazzi che si occuperanno di creare eventi di propaganda alla donazione di sangue per attirare l’attenzione dei più giovani, ricercando nuovi aspiranti donatori.
La nostra bella e giovane testimonial, quindi, non sarà solamente un’immagine nei manifesti, ma nel limite del possibile, in base ai numerosi impegni personali, sarà la madrina, l’importante testimonial, il valore aggiunto ad alcuni degli eventi più importanti che i ragazzi di AVIS Parma Giovani andranno ad organizzare.
Benedetta non sostituirà la maschera cittadina Dzevod (Maurizio Trapelli),già testimonial AVIS Comunale Parma, ma si andrà ad affiancare, certi che insieme sapranno rappresentare con onore la nostra associazione.
Maurizio è già donatore da anni, Benny una volta terminati i suoi mille impegni tra i quali lo studio, diventerà sicuramente donatrice di sangue…..sarebbe davvero bello un domani pubblicare una foto dei due nostri testimonial con il braccio teso per…“aiutare una vita”!
Grazie, Benedetta, per l’immediata e generosa disponibilità ad aiutarci nella propaganda per la donazione di sangue!

lunedì 9 marzo 2009

14/3 Conferenza stampa per Lotteria e Testimonial


Sabato 14 Marzo alle ore 11,00 c/o la sede dell'Avis Comunale di Via Emilia Ovest 18, si terrà una doppia conferenza relativa alla settima Lotteria Avis Comunale di Parma e alla presentazione della Testimonial Avis, Benedetta Mazza, già Miss Parma, Miss Emilia e finalista all' ultimo concorso di Miss Italia.

venerdì 6 marzo 2009

8 Marzo, le donne tunisine alla visita d'idoneità


L'Avis di Parma coglie l'occasione per fare gli auguri a tutte le donne donatrici e volontarie e informa che :

La Provincia di Parma, l'Avis Provinciale in collaborazione e su proposta dell'Associazione degli immigrati Tunisini hanno deciso di celebrare la festa della donna con un'iniziativa di sensibilizzazione alla donazione del sangue rivolta in particolare alle donne straniere che risiedono nel territorio provinciale.
L'evento nasce a seguito di un incontro con le associazioni di stranieri del parmense e un successivo appello a tutte le comunità di immigrati del territorio affinché aderissero all'evento informando e coinvolgendo un numero significativo di immigrati, in particolare donne interessate a sottoporsi agli esami di idoneità per la donazione del sangue.
Adesioni: 20 donne straniere (in particolare di origine tunisina e camerunense) 34 uomini stranieri (in particolare di origine tunisina e camerunense).
Gli esami di idoneità si effettueranno domenica 8 marzo 2009 a partire dalle ore 8.00 alle 10.00 presso la sede dell'Avis Crocetta in Via Emilia Ovest, 18 a Parma. Seguirà un momento di festa organizzato dall'Associazione Tunisina.
Saranno presenti i rappresentanti dell'Avis Provinciale di Parma, dell'Amministrazione Provinciale di Parma e dell'associazione degli immigrati tunisini.

giovedì 5 marzo 2009

Parma Calcio & Avis

IL PARMA GIOCA CON L’AVIS, IERI INCONTRO A COLLECCHIO CON I CALCIATORI

Giovedì 05 Marzo 2009 18:27
(5 marzo) – Ieri pomeriggio, mercoledì 4 marzo 2009, si è tenuto al Centro Sportivo di Collecchio, un primo incontro conoscitivo tra i rappresentanti dell’Avis Comunale di Parma ed i calciatori della prima squadra del Parma FC. A presiedere il meeting, per spiegare l’importanza della donazione del sangue ai giocatori erano presenti Luca Asinari, Vice Presidente della Sezione Comunale di Parma dell’Avis, e la dott.ssa Fiorella Scognamiglio, responsabile del settore medico dell’Avis Provinciale. “Il nostro obiettivo è quello di riportare Avis all’interno dello Stadio Tardini per far conoscere a più persone possibili l’importanza della donazione del sangue – ha detto Luca Asinari a fcparma.com – magari con l’aiuto di qualche testimonial importante reclutato tra le fila dei giocatori del Parma FC. Abbiamo già avuto delle risposte positive da Andrea Pisanu, che ha manifestato la sua volontà di diventare donatore, e da Massimo Paci, già donatore di vecchia data. Grazie alla collaborazione con il Direttore Organizzativo Corrado Di Taranto, prossimamente verranno proiettate sul maxi schermo dello stadio, durante le partite del Parma, due video della nostra associazione. In più, il Parma FC ha donato due abbonamenti per la stagione 2009-10 che diventeranno uno dei premi della lotteria che terminerà con l’estrazione il 15 giugno 2009 e della quale abbiamo già venduto 3500 biglietti.” “Penso sia molto importante sensibilizzare le persone su questo argomento che a volte viene poco trattato – ha dichiarato Andrea Pisanu a fcparma.com – Chiunque, non solo noi calciatori del Parma, può dare una mano in questo senso, visto che donare il sangue non comporta nessun tipo di problema. E’ un passo importante da fare perché si possono davvero aiutare tante persone e quando si ha la possibilità di fare del bene a chi ha bisogno non ci può e non ci si deve tirare indietro. Io personalmente sono pronto ad affrontare questo passo perché quando c’è la possibilità di dare una mano, lo si deve fare subito, e spero che questo valga anche per molti miei compagni di squadra.”

“Io sono già stato donatore Avis – ha affermato Massimo Paci a fcparma.com – ho donato il sangue tanto tempo fa e credo che anche adesso ricomincerò a farlo grazie a questa iniziativa. Noi dobbiamo essere da esempio per chi non è calciatore. perché donare il sangue è un gesto di grande umanità e deve essere una cosa spontanea per tutti perché deve fare parte di ognuno di noi.”

I delegati dell'Avis Comunale di Parma si sono detti disposti ad incontrare nuovamente i calciatori oltre al personale della sede del Parma FC per sensibilizzare tutti sull'importante tema della donazione del sangue.
_______________________________________________
Gabriele Majo
Resp. Ufficio Stampa e Comunicazione
Parma Football Club
Direttore Responsabile fcparma.com
V.le Partigiani d'Italia, 1 - 43100 Parma

mercoledì 25 febbraio 2009

Assemblea dei Soci Avis Comunale di Parma


Sabato 28 Febbraio alle ore 14,30
presso l'Auditorium del Centro Cavagnari,
Via La Spezia 138/A,
si svolgerà l'Assemblea annuale
della Sezione Comunale di Parma.
Tutti i Soci Donatori sono
invitati.

venerdì 20 febbraio 2009

Sabato 28 febbraio, Commedia dialettale all'Avis Cortile San Martino

AVIS Cortile S. Martino organizza sabato 28 febbraio, ore 21.00, presso il teatro parrocchiale Beato Cardianal Ferrari, Piazza Picco (via Paradigna) a Parma,
"Al mort in tl'armeri"
una commedia brillante in dialetto parmigiano, in due atti, presentata dalla compagnia dialettale parmigiana "Pizoles e la Zonta". Si ricorda che l'ingresso è libero e aperto a tutti.
Per informazioni 349. 1510946.

mercoledì 18 febbraio 2009

Ancora un forte ricordo di Mario Franchini ...



Ecco la testimonianza di una persona che ha conosciuto bene Mario Franchini; si tratta del Dott. Maurizio Vescovi, che ha scritto questi ricordi nel 2000 in occasione del 35° dell’ Avis Prati Bocchi, proprio qualche mese prima della scomparsa di Mario.

"Un vecchio garage: una cantina della memoria "

“Mario, verrò qui da lei martedì sera attorno alle 9; faremo le visite agli aspiranti donatori e le visite di controllo”.
“Eh si Dottore.. Qui c’è molto da lavorare: il Gruppo Prati Bocchi ha sempre avuto molto seguito in quartiere, ma da un po’ di tempo c’è una certa flessione che mi preoccupa”.
E’ una sera del Novembre’77 verso l’imbrunire nella sede del Gruppo Avis Prati Bocchi.
Mario aveva ragione: c’era molto da fare in tutti i sensi. Il martedì sera scendevo le due rampe di scala della prima clinica medica in Via Gramsci e in un attimo ero lì, in Via Buffolara al 56/a.
Col tempo divenne una consuetudine. Ero laureato da poco. Mario, “Brontolo” per gli amici, era lì ad aspettami.
Mi avevano raccontato la leggenda dei fratelli Franchini, mitici pionieri della donazione di sangue a Parma. La saletta del vecchio garage risistemato era spesso gremita di persone; nelle sere d’inverno, da lontano, si vedeva la luce di un occhio di bottega fendere la nebbia fitta della città: c’era chi voleva misurarsi la pressione, chi doveva controllarsi periodicamente, chi doveva sottoporsi alla visita d’idoneità. Si percepivano un fermento ed un’atmosfera particolari.
“Dottor Vescovi, la prossima volta ci sarà l’elettrocardiografo!”.
“Come farà Mario.. Sa quanto costerà ? “.
“Non si preoccupi, piuttosto dica se c’è qualcos’atro che potrebbe servire per l’ambulatorio dei donatori…”.
La volta successiva trovai l’ECGrafo nuovo. Cardioline automatico. Dei più belli. Ero abituati a quelli della clinica medica: quello era il migliore che avessi mai usato.
Mario aveva mantenuto la parola. Come sempre aveva fatto con me.
Avevo colto in Mario un compiacimento particolare quella sera: gli avevo raccontato infatti che in clinica utilizzavo un ECGrafo al quale occorreva assestare due colpi con tre dita a martello per partire. E che qualche volta servivano anche due Ave Marie.
Capivo che era contento anche per me.
Intanto fiorivano le iniziative: bastava mettere in cantiere un buon progetto o una buona idea; se ne parlava in Consiglio e poi il quartiere realizzava. Mario era molto conosciuto in quella parte della città, non gli era difficile pubblicizzare le idee e concretizzarle: si trattava di finanziamenti popolari rapidissimi. Per alcuni anni quel vecchio garage che Mario, ed io con lui, voleva comprare per farci una sede “come di deve”, divenne qualcosa di diverso, qualcosa di inimitabile come quando nelle cose c’è dentro quel quid che fà da volano, che dà luce, che ti fa fare le cose quando le senti.
“Dottore, martedì prossimo, mi sono permesso di prenotare due anziani che sono venuti ad abitare qui da poco e non hanno ancora il medico per controllarsi la pressione: lo so che non diventeranno donatori, ma l’AVIS è così!”.
“Mario, và bene, quello che fà lei va bene”.
In effetti Mario aveva donato più di 200 volte: poteva veramente dire la sua, poteva anche chiamare qualcuno senza assistenza sanitaria a utilizzare quello che col tempo divenne una specie di servizio pubblico sui generis: con una flessibilità d’intervento a dir poco curiosa.
E senza lista d’attese, la riposta era immediata.
Mario credeva nell’AVIS come luogo aperto, come luogo ideale per chi voleva fare del volontariato per davvero donando il proprio sangue.
Poi era bello sentirsi in un vero cantiere di idee, progetti, di sogni e parteciparvi.
Mario mi raccontava di tanto in tanto di qualche sua donazione in emergenza,come quella volta che fu letteralmente prelevato al termine del turno di facchino mentre stava recandosi a fare un bagno ristoratore ai Pubblici di Via Saffi: non ci pensò un attimo, sporco di carbone, via a donare il proprio sangue !
E contemporaneamente a scrivere una di quelle pagine di ordinario eroismo che hanno fatto grande l’AVIS a Parma...